AIVITER Home page
 

 

Iniziative dell'Associazione Italiana Vittime del Terrorismo
/
Events and press (2004)


 

IN PRIMO PIANO

Martedì 21 settembre ore 11.00 presso il Cimitero Monumentale di Torino (C.so Novara) campo principale Est, verrà ricordato CARLO GHIGLIENO in occasione del 25° anniversario del suo assassinio.
La cerimonia pubblica è organizzata dall’Amministrazione Civica di Torino.


Domenica 19 settembre alle ore 8,30 a Druento (To) in via S. Pacrazio 6 il locale gruppo di Alpini (ANA) intitolerà la sede a Bartolomeo Mana, vittima del terrorismo. Seguirà alle ore 9,30 Messa al Campo celebrata da Don Ribero.


30 luglio 2004:
L'Associazione ha presentato alla Commissione Europea un progetto per l'organizzazione in Italia della Giornata Europea dell Vittime del Terrorismo che si svolgerà l'11 marzo 2005. 
(
Sintesi delle azioni previste)


Alle ore 18 di sabato 10 Luglio 2004 sarà celebrata una Messa di Suffragio nella chiesa SS. Trinità di Druento (To) in occasione del 25° anniversario dell'assassinio del vigile urbano Bartolomeo Mana ad opera dei terroristi il 13.07.1979


Alle ore 9,15 di Martedì 9 marzo, presso il cimitero monumentale di Torino verrà ricordato Emanuele Jurilli in occasione del 25° anniversario del suo assassinio a soli 19 anni. La cerimonia pubblica è organizzata dall'amministrazione civica di Torino


Per il ventiseiesimo anniversario dell'assassinino del M.llo di P.S. rosario Berardi, i famigliari celebrano un Messa di suffragio, il 10 Marzo alle ore 10,30 presso l'Istituto delle Suore Carmelitane in C.so Farini 26/a in Torino



Gennaio 2004, è uscito nelle librerie "Brigate Rosse, ieri e oggi" di Marco Barberis Edizioni Lariane. Libro-conversazione con Maurizio Puddu Presidente dell'Associazione

(-> Clicca qui Le librerie dove trovare il libro

 

 

Iniziative passate

2004

COMUNICATO DEL 2 NOVEMBRE 2004

SU CASO SENZANI ED APPLICAZIONE DELLE NUOVE NORME  PER LE VITTIME DEL TERRORISMO
(-> Clicca qui per leggere il testo del comunicato)


COMUNICATO DEL 13 OTTOBRE 2004

"L'Associazione condanna il vile attentato terroristico di Taba in Egitto ed esprime solidarietà e cordoglio ai famigliari di Jessica e Sabrina, barbaramente assassinate."


CASO FONTANA (25 settembre 2004)

Articolo e commento dell'Associazione.
(-> Clicca qui per leggere il testo)


NUOVE NORME PER LE VITTIME DEL TERRORISMO
Legge 3 agosto 2004, n. 206. Testo definitivo in vigore dal 26 agosto 2004, promulgato dal Capo dello stato e pubblicato sulla G.U. dell'11/08/04 (-> Clicca qui per leggere il testo di legge )

24.08.2004: COMUNICATO DELL'ASSOCIAZIONE

La nostra Associazione segnala la nuova legge, consultabile qui sopra, con invito ai lettori di farla "circolare", specie per rendere un servizio a chi ne possa usufruire.
L'associazione esprime il suo apprezzamento al Parlamento e al Governo per questa parte d'impegno realizzato, esprimendo altresì il proprio rammarico nel registrare che alcune richieste per gli invalidi siano state ancora una volta rimaste inascoltate.
La nostra Associazione, come da lunga tradizione e nel solco della sua denominazione, unica, continuerà il suo impegno per servire tutte le vittime del terrorismo senza esclusioni, invocando per tutti, e non solo per alcuni: giustizia, diritti e memoria.

(Maurizio Puddu)

NOTA IMPORTANTE sulle  norme in favore delle vittime del terrorismo e delle stragi.

L'Associazione si è gia attivata per garantire ai soci l'acquisizione dei benefici concessi dalle nuove normative.
Si stanno predisponendo riunioni e altre misure per facilitare l'avvio delle nuove domande. 
Per notizie inviare e-mail o fax agli indirizzi dell'Associazione presenti alla pagina principale di questo sito internet, lasciando i dati per eventuali risposte che invieremo appena possibile e nel limite dell'informativa disponibile.


MEDAGLIE D'ORO

(13 maggio 2004) Dieci Medaglie d'Oro alla memoria a poliziotti caduti vittima del terrorismo, sono stati concesse dal presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi su proposta del ministro dell'Interno Giuseppe Pisanu. Fra loro c'è il commissario Luigi Calabresi (nella foto qui accanto). Le medaglie, oltre che a Calabresi, sono state assegnate a Federico Masarin, (ucciso il 17 maggio 1973); a Leonardo Falco (Empoli 24 gennaio 1975); Giovanni Ceravolo (Empoli 24 gennaio 1975); Antonio Niedda (Padova, 4 settembre 1975); Giuseppe Ciotta (Torino, 12 marzo 1977); Prisco Palumbo (Roma 14 dicembre 1976); Antonio Custrà (Milano 14 maggio 1977); Salvatore Lanza (15 dicembre 1978); Salvatore Porceddu, (Torino, 15 dicembre 1978). A quanto si apprende, sono in corso di esame analoghi riconoscimenti per appartenenti all'arma dei Carabinieri e della polizia penitenziaria, caduti per fatti di terrorismo negli Anni Settanta. 


CASO SOFRI

Comunicazione dell'Associazione del 16 aprile 2004: Precisazioni in relazione alle iniziative del sig. Bruno Berardi
(-> Clicca per leggere tutto il Comunicato stampa)


Attentati DI Madrid 

L'Europarlamento ha deciso che l'11 marzo sarà la Giornata internazionale delle vittime del terrorismo 
STRASBURGO, 11.03.04 - L'Europarlamento di Strasburgo, a schiacciante maggioranza - 381 si', 15 no e 28 astenuti - ha deciso che l'11 marzo sara' la giornata internazionale delle vittime del terrorismo, in ricordo degli attentati di oggi a Madrid. Lo riporta il sito del quotidiano spagnolo 'El Mundo'. (Agr) 

TORINO, 12.03.04. E-mail all'Ambascita spagnola in Italia:
 "La Asociación Italiana de las Víctimas del Terrorismo y de la Eversión contra el Ordenamiento Constitucional del Estado condena los feroces atentados terroristicos a los trenes que han tocado España y sus ciudadanos, provocando el dolór y la muerte de muchos inocentes con barbaro desprecio de la vida humana.
La Asociación quisiera transmitir los sentimientos de su más profunda solidaridad con las familias de las víctimas así trágicamente afectadas.
Maurizio Puddu
Presidente de la Asociación
"


CASO BATTISTI

13 Marzo: Pubblicata anche su Le Monde la "lettera ai francesi" di Barbara Spinelli -> Clicca

7 MARZO, da La Stampa: La "lettera" di Barbara Spinelli ai francesi e la lettera di Maurizio Puddu a Barbara Spinelli. -> Clicca Cari amici francesi su Battisti sbagliate

ADNKRONOS 3 MARZO: L'Associazione italiana vittime del terrorismo accoglie ''con una certa perplessità'' la notizia (della liberazione di Cesare Battisti, l'ex leader dei Proletari armati per il comunismo arrestato il 10 febbraio scorso a Parigi, n.d.r.). ''La Francia -dice all'ADNKRONOS Maurizio Puddu, presidente dell'associazione- e' un Paese della Ue e dovrebbe cercare di ottemperare alle legittime richieste di giustizia dell'Italia, altro Paese membro dell'Unione. Zone franche del terrorismo non sarebbero un buon biglietto da visita per l'Unione in materia di cooperazione giudiziaria''. ''A questo punto -continua Puddu- e' importante che Battisti sia in qualche modo controllato in attesa dell'udienza che decidera' l'estradizione. Un'eventuale fuga sarebbe una beffa per le famiglie delle vittime, che non vogliono ergersi a giudici ma che non devono essere costrette ogni volta a rivivere lutti e tragedie''.


FINANZIARIA 2004

Segnaliamo agli associati che il testo di legge approvato il 23 dicembre scorso dal Parlamento prevede al comma 238 che: "Con effetto dal 1° gennaio 2004 i trattamenti mensili dei soggetti destinatari dell'assegno vitalizio di cui all'articolo 2 della legge 23 novembre 1998, n. 407, e successive modificazioni, sono elevati a 500 Euro mensili"


PROGETTO DI LEGGE PER LE VITTIME DEL TERRORISMO


 

SEZIONI
Storia e presentazione dell'Associazione Storia e presentazione dell'Associazione / Our Association history Memorie e schede delle vittime Memorie e schede delle vittime / Italian victims of terrorism data base
Archivio dei documenti dell'Associazione Archivio dei documenti, foto, didattica e link
/ Archives, didactics and links
Iniziative ed eventi dell'Associazione Iniziative, eventi e comunicati stampa
/ Events and press
Torna in alto - Sponsor dell'Associazione / Our sponsor -  Home page
Partner of the European Network of Victims of the Terrorism (NAVT), partner del Radicalisation Awareness Network (RAN), partecipant of the Global Counterterrorism Forum (GCTF) and Member of International Alliance Against Terrorism (IAAT)

Creative Commons License
Sito internet AIVITER by Associazione Italiana Vittime del Terrorismo e dell'Eversione Contro l'Ordinamento Costituzionale dello Stato is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License.
Based on a work at www.vittimeterrorismo.it.