AIVITER Home page
 

 

 

Schede/1977/GHEDINI


 

 

 

 
(cognome, nome e professione) Lino Ghedini, brigadiere di P.S.
(luogo e date di nascita) Nato a Villanova (PE), 17 settembre 1926
(luogo e date dell'attentato)  Rho (MI), 19 febraio 1977
(luogo e date di morte)  Rho (MI), 19 febraio 1977
(descrizione attentato) Il brigadiere Ghedini è di pattuglia sulla provinciale per Novara in un consueto controllo del traffico.
Il brigadiere Ghedini e l’appuntato Comizoli fermano un’auto chiedendo i documenti. Il conducente cerca di sottrarsi al controllo ingaggiando un conflitto a fuoco: il brigadiere Ghedini viene ucciso.
L’uccisore arrestato subito dopo, è in realtà un militante, già ricercato, dei Gruppi d’Azione partigiana.
Il brigadiere lascia la moglie Elisa Cozzi e i due figli Giacomo e Alberto di sedici e undici anni.
(biografia) -
(rivendicazione, autori) -
(stato processuale) -
(status famigliari) -
(note) -  

 

SEZIONI
Storia e presentazione dell'Associazione Storia e presentazione dell'Associazione / Our Association history Memorie e schede delle vittime Memorie e schede delle vittime / Italian victims of terrorism data base
Archivio dei documenti dell'Associazione Archivio dei documenti, foto, didattica e link
/ Archives, didactics and links
Iniziative ed eventi dell'Associazione Iniziative, eventi e comunicati stampa
/ Events and press
Torna in alto - Sponsor dell'Associazione / Our sponsor -  Home page
Partner of the European Network of Victims of the Terrorism (NAVT), partner del Radicalisation Awareness Network (RAN), partecipant of the Global Counterterrorism Forum (GCTF) and Member of International Alliance Against Terrorism (IAAT)

Creative Commons License
Sito internet AIVITER by Associazione Italiana Vittime del Terrorismo e dell'Eversione Contro l'Ordinamento Costituzionale dello Stato is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License.
Based on a work at www.vittimeterrorismo.it.