AIVITER Home page
 

 

 

Schede/1978/RECCHIONI



Stefano Recchioni

 
(cognome, nome e professione) Stefano Recchioni
(luogo e date di nascita) Nato a Roma, 26 gennaio 1958
(luogo e date dell'attentato)  Roma, 7 gennaio 1978
(luogo e date di morte)  Roma, 7 gennaio 1978
(descrizione attentato) Verso le 18:00 del 7 gennaio 1978, tre giovani uscirono dalla sezione del Movimento Sociale Italiano di Via Acca Larentia, nel popolare quartiere Tuscolano, per un volantinaggio inerente un concerto del gruppo di musica alternativa "Gli Amici del Vento".
I tre militanti furono immediatamente investiti da numerosi colpi d'arma da fuoco esplosi da alcune persone appostate nelle vicinanze.
Uno dei tre giovani, seppur ferito, riuscì a rientrare nella sede del partito.
Franco Bigonzetti, studente universitario di vent'anni, fu invece ucciso sul colpo.
Il terzo giovane, Francesco Ciavatta, studente liceale di diciotto anni, fu colpito alla schiena mentre tentava di fuggire; morì durante il trasporto in ospedale.
Nelle ore seguenti, col diffondersi della notizia dell'agguato, una folla, composta soprattutto da attivisti missini romani, si radunò sul luogo. Per motivi ed in circostanze non chiari, scaturirono dei tafferugli che provocarono l'intervento delle forze dell'ordine con cariche e lancio di lacrimogeni. Il diciannovenne Stefano Recchioni, militante della sezione di Colle Oppio e chitarrista del gruppo di musica alternativa Janus, venne centrato in piena fronte da un colpo di pistola sparato da un ufficiale dei carabinieri e morì in ospedale dopo due giorni di agonia.
(biografia) -
(rivendicazione, autori) Qualche giorno dopo, l'agguato alla Sezione di via Acca Larentia fu rivendicato dai "Nuclei Armati di Contropotere Territoriale". Nel 1988 si scoprì che la mitraglietta Skorpion usata nell'attentato di Acca Larentia era la stessa usata dalle B.R. per gli assassini di Ezio Tarantelli, dell'ex sindaco di Firenze Lando Conti e del senatore Roberto Ruffili.
(stato processuale)  
(status famigliari) -
(note)  

 

SEZIONI
Storia e presentazione dell'Associazione Storia e presentazione dell'Associazione / Our Association history Memorie e schede delle vittime Memorie e schede delle vittime / Italian victims of terrorism data base
Archivio dei documenti dell'Associazione Archivio dei documenti, foto, didattica e link
/ Archives, didactics and links
Iniziative ed eventi dell'Associazione Iniziative, eventi e comunicati stampa
/ Events and press
Torna in alto - Sponsor dell'Associazione / Our sponsor -  Home page
Partner of the European Network of Victims of the Terrorism (NAVT), partner del Radicalisation Awareness Network (RAN), partecipant of the Global Counterterrorism Forum (GCTF) and Member of International Alliance Against Terrorism (IAAT)

Creative Commons License
Sito internet AIVITER by Associazione Italiana Vittime del Terrorismo e dell'Eversione Contro l'Ordinamento Costituzionale dello Stato is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License.
Based on a work at www.vittimeterrorismo.it.