AIVITER Home page
 

 

 

Schede/1979/VARISCO


 
(cognome, nome e professione) Antonio Varisco, comandante dei Carabinieri del Nucleo traduzione e scorte del Tribunale di Roma, medaglia d’oro al valor civile alla memoria.
 
(luogo e date di nascita) Zara, 29 marzo 1927
(luogo e date dell'attentato)  Roma, 13 luglio 1979
(luogo e date di morte)  Roma, 13 luglio 1979
(descrizione attentato) Il comandante Varisco fa parte dell’Arma dei Carabinieri dal 1952, ma la mattina del 13 luglio del 1979 prossimo ormai al congedo viene ucciso dalle pallottole di un fucile a canne mozze.
Si sta recando al lavoro ed è in auto: i terroristi prima fanno esplodere una bomba fumogena e poi gli sparano attraverso i vetri.
(biografia) -
(rivendicazione, autori) L’uccisione viene rivendicata con una telefonata dalle Brigate Rosse.
(stato processuale) -
(status famigliari) -
(note) -

 

SEZIONI
Storia e presentazione dell'Associazione Storia e presentazione dell'Associazione / Our Association history Memorie e schede delle vittime Memorie e schede delle vittime / Italian victims of terrorism data base
Archivio dei documenti dell'Associazione Archivio dei documenti, foto, didattica e link
/ Archives, didactics and links
Iniziative ed eventi dell'Associazione Iniziative, eventi e comunicati stampa
/ Events and press
Torna in alto - Sponsor dell'Associazione / Our sponsor -  Home page
Partner of the European Network of Victims of the Terrorism (NAVT), partner del Radicalisation Awareness Network (RAN), partecipant of the Global Counterterrorism Forum (GCTF) and Member of International Alliance Against Terrorism (IAAT)

Creative Commons License
Sito internet AIVITER by Associazione Italiana Vittime del Terrorismo e dell'Eversione Contro l'Ordinamento Costituzionale dello Stato is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License.
Based on a work at www.vittimeterrorismo.it.